Quartu, Delunas congela la Tari: “Nessuna mora a chi non ha pagato”

I cittadini dovranno pagare tutto entro l’ultima data utile

L’Amministrazione di Quartu Sant’Elena comunica che nelle prossime settimane saranno recapitati gli avvisi di pagamento relativi alla tassa dei rifiuti per l’anno 2015. Per effetto dell’art. 1, comma 169, L. 27 dicembre 2006 n. 296 e dell’art. 53, comma 16, della legge 23 dicembre 2000, n. 388, per l’anno in corso sono state confermate le tariffe approvate per l’anno 2014, quindi senza alcun aggravio per i contribuenti. Nessuna modifica anche per quanto riguarda le scadenze. Gli avvisi di pagamento riporteranno pertanto tre scadenze: il 31 luglio 2015 relativa alla prima rata, 30 settembre 2015 per la seconda e 30 novembre 2015 per la terza. Il Comune  precisa che non intende applicare sanzioni per il pagamento tardivo delle prime due rate, purchè il pagamento avvenga entro il termine di scadenza dell’ultima rata. 


In questo articolo: