Pula, tutti insieme per la giornata del malato: un sorriso speciale

Messa e brindisi in Parrocchia per una ricorrenza particolare

Pula celebra la giornata mondiale del malato: una messa speciale in parrocchia, alla presenza del sindaco Carla Medau.  E’ stato Papa Giovanni Paolo II che a partire dall’11 febbraio 1993, ha introdotto le celebrazioni della commemorazione della Madonna di Lourdes e una Giornata mondiale del malato, che, per i credenti, vuole essere “un momento speciale di preghiera e di condivisione, di offerta della sofferenza”.A Pula  il parroco don Marcello e i volontari hanno organizzato una ricporrenza speciale: i malati del paese sono stati ricordati con la celebrazi Aone della Messa. Poi un brindisi, tanti buonissimi dolci, cori balli mutetus nel circolo parrocchiale ad animare la serata insieme al  gruppo folk di Pula. Sono state le damine ad occuparsi degli ammalati e di tutti gli altri ospiti, una calorosa stretta di mano a tutti dal sindaco e poi tutti a casa.


In questo articolo: