“Pini tagliati a Buoncammino? Centrosinistra, parlate proprio voi che avete lasciato il degrado lì per tanti anni…”

L’opinione di Roberto Marchi sulla polemica dei pini tagliati a Buoincammino: “Come si fa ad attaccare oggi l’amministrazione di centro destra al Comune di Cagliari, se proprio loro del centro sinistra, al governo per ben otto anni consecutivi hanno lasciato il verde pubblico in queste condizioni?”

Ci vuole coraggio e una bella faccia !!! Come si fa ad attaccare oggi l’amministrazione di centro destra al Comune di Cagliari, se proprio loro del centro sinistra, al governo per ben otto anni consecutivi hanno lasciato il verde pubblico in queste condizioni ? E’ il caso dei pini dell’area cani in Viale Buoncammino e dei ficus di Viale Trieste, del tutto abbandonati. In Viale Buon Cammino nell’area cani un grosso pino era caduto da anni e altri minacciavano di cadere per il radicamento debole ed ai quali non è stato dato il necessario sostegno. Ma sono in condizioni pietose i pini e il sedime stradale del Viale Buoncammino prospiciente in vecchio carcere, negli anni passati meta di passeggiate e di esposizioni artigiane nella bella stagione. Oggi è un deserto, in stato di completo abbandono, Come del
tutto privo di cure è da anni il tratto antistante la Prefettura. Viale Trieste, come Viale Merello sono il simbolo di una politica urbanistico – ambientale da terzo mondo della quale il centro sinistra cagliaritano dovrebbe vergognarsi. Ancora oggi ne paghiamo le
conseguenze, non solo per i pericoli che si corrono nelle strade e nei viali alberati ma anche per il degrado in cui è tenuto, in generale, il verde pubblico, specie nel centro storico. Alla Giunta Truzzu un invito : svegliatevi e fate presto, dimostrate che il centro destra è
diverso, certo in meglio nell’amministrare la Città.
Marcello Roberto Marchi


In questo articolo: