Pallanuoto, la Promogest fuori dalla Coppa Italia a testa alta

Parte in salita la prima giornata

E’ stato un fine settimana di forti emozioni, iniziato con una sconfitta netta contro il Savona, per poi vincere di larga misura contro il Nervi ed in fine pareggiare contro il Como Nuoto con una prestazione di grande rilievo che comunque non è bastata per passare alla seconda fase.
Parte in salita la prima giornata per la squadra di Marcello Pettinau: l’assenza di Marin Beltrame in difesa, per la mancanza del nullaosta della LEN (che arriverà solo la prossima settimana), ha stravolto la formazione tattica del gruppo il quale, complice una preparazione ancora fresca, ha mostrato una forte mancanza di lucidità, nonostante l’uomo in più, con il risultato di non riuscire a concrettizzare.
Tutt’altro scenario quello di oggi, con la formazione quartese rinvigorita ed assetata di riscatto, così come confermato dallo stesso coatch: “ Ci serviva giocare, abbiamo iniziato la preparazione da appena dieci giorni e questa Coppa Italia ci ha dato modo di confrontarci subito, siamo cresciuti come gruppo e siamo scesi in vasca sempre con grande equilibrio ma con l’aggessività giusta che mi lascia ben sperare in vista del prossimo inizio di campionato. Purtroppo resta il rammarico per alcuni episodi non favorevoli da parte della terna arbitrale ma resto positivo e guardo al duro
lavoro che ci aspetta”.


In questo articolo: