Oltre 200 nuove abitazioni in arrivo, ok al piano “San Francesco” a Capoterra

Ok del consiglio comunale. Le aree si trovano all’ingresso di Capoterra, nella zona Poste e confinano con via Trento e via Teulada, strade molto importanti per il centro abitato, perché costituiscono l’ingresso per chi arriva a Capoterra provenendo dalla zona industriale del Casic e dalla SP91

“Ieri sera il Consiglio Comunale di Capoterra ha approvato il più importante piano attuativo pianificato negli ultimi ultimi 30 anni a Capoterra. La Lottizzazione a destinazione residenziale San Francesco”, così Giacomo Mallus, presidente della commissione Urbanistica.
La maggioranza che sostiene il sindaco Francesco Dessi ha approvato il punto con il voto di diversi consiglieri di minoranza.
La lottizzazione prevede la programmazione di circa 100 lotti urbanistici e di 200 abitazioni di diverse tipologie.
Le aree oggetto dell’intervento, si trovano all’ingresso di Capoterra, nella zona Poste e confinano con via Trento e via Teulada, strade molto importanti per il centro abitato, perché costituiscono l’ingresso per chi arriva a Capoterra provenendo dalla zona industriale del Casic e dalla Strada Provinciale SP91.
“Inoltre, via Trento diverrà ancora più importante, quando saranno ultimati i lavori attualmente in corso, relativi alla realizzazione della nuova strada statale 195, che prevede un’uscita anche verso la stessa via”, aggiunge Mallus, “si deduce che da un punto di vista della viabilità e del traffico, la lottizzazione riveste un importanza notevole per la nostra comunità in quanto determinerà il primo e più importante collegamento tra le due direttrici d’ingresso alla cittadina.
Una bretella consentirà di collegare via Cagliari con via Trento attraverso via Teulada.
L’amministrazione ha voluto ribadire la sua attenzione per una pianificazione urbanistica che sia anche attenta ai problemi attuali e futuri della mobilità e accessibilità del nostro centro abitato.
Un altro tassello del nostro programma elettorale si aggiunge ai tanti già portati a compimento”.