Nasconde hashish in casa, 39enne ai domiciliari a Uta

Quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro probatorio penale e verrà custodito in attesa di poter essere versato presso i laboratori del RIS di Cagliari ai fini delle analisi chimiche previste.

Nasconde hashish in casa, 39enne ai domiciliari a Uta.

Ieri a Uta i carabinieri della locale Stazione, coadiuvati da quelli dell’aliquota operativa della Compagnia di Cagliari e da una unità del Nucleo Cinofili dell’Arma cagliaritana, hanno tratto in arresto per detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti un trentanovenne del luogo, gravato da precedenti denunce, gestore di un esercizio pubblico. Questi, a seguito di una mirata perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di 100 grammi di hashish, di 250 grammi di sostanza da taglio, di un bilancino di precisione, di materiale vario per il confezionamento e della somma di euro 250 in banconote di diverso taglio, verosimile provento dell’attività illecita. Quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro probatorio penale, assunto in carico e verrà debitamente custodito in attesa di poter essere versato presso i laboratori del RIS di Cagliari ai fini delle analisi chimiche previste. L’uomo è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione in attesa di essere giudicato presso il palazzo di giustizia di Cagliari con rito direttissimo nella giornata di oggi.


In questo articolo: