Monserrato, la gioia di mamma Simona: “Mi hanno regalato una carrozzina per mio figlio, dopo quella rubata”

Il tam tam ha funzionato. Simona Serra, e soprattutto suo figlio invalido, hanno ricevuto in dono una nuova carrozzina: “Grazie alle persone buone, ma attendo ancora che il ladro si penta e mi restituisca quella originale”

C’è un parziale lieto fine nella vicenda del furto della carrozzina, avvenuto ieri a Monserrato. Grazie all’associazione Charlibrown di Manuela Ambu, infatti, la 45enne Simona Serra potrà presto tornare ad accompagnare suo figlio, invalido sin dalla nascita a causa di una tetraparesi spastica, in giro per la città e a tutti gli appuntamenti con i medici. La donna ha lanciato due appelli su Casteddu Online, invitando il ladro a farsi vivo e riconsegnare il maltolto. Il furto è avvenuto in via San Salvatore: qualcuno, approfittando di una momentanea distrazione della donna, è fuggito con l’unico mezzo che garantisce a Francesco di potersi spostare autonomamente. Già oggi, infatti, la madre ha dovuto fare i salti mortali per accompagnarlo dalla sua educatrice. Poi, l’insperata scampanellata: dietro la porta c’erano i ragazzi di Charlibrown con una nuova carrozzina.
“Li ringrazio davvero di cuore, come l’ho vista mi sono commossa. A questo mondo ci sono anche le persone buone, purtroppo ancora troppo poche rispetto a quelle cattive. Spero che, comunque, il ladro della carrozzina si penta e me la restituisca”.


In questo articolo: