Monserrato, cantieri ovunque e traffico in tilt: 35 minuti per arrivare a Pirri

Fa piacere sapere che a Monserrato verranno ripristinati diversi manti stradali – spiega il consigliere Andrea Zucca – E’ chiaro che la contemporaneità di più cantieri possa portare disagi. Ed è qui che entrano in ballo le capacità di chi deve amministrare”

Monserrato, cantieri aperti in diverse zone della città, traffico in tilt: anche 35 minuti per raggiungere Pirri.

Da ieri sono iniziati i tanto attesi lavori per il rifacimento di strade e marciapiedi in via Del Redentore e via Giulio Cesare, che si aggiungono a quelli già avviati nelle settimane scorse. Traffico impazzito, disagi per gli automobilisti che, tra slalom e divieti, si rincorrono per trovare una celere via alternativa. Se la soddisfazione è pienamente raggiunta per i risultati che si raggiungeranno al termine dei lavori, un po’ meno lo è per il simultaneo svolgimento di questi e i cittadini affidano anche ai social le loro riflessioni: “una congestione stradale all’altezza della rotonda mai vista prima”, “bisognerebbe circolare in elicottero x evitare slalom e divieti”, “la critica è alla contemporaneità dei cantieri” si legge. “Fa piacere sapere che a Monserrato verranno ripristinati

diversi manti stradali – spiega il consigliere Andrea Zucca – E’ chiaro che la contemporaneità di più cantieri possa portare disagi. Ed è qui che entrano in ballo le capacità di chi deve amministrare.

Non solo per cercare di ridurre al minimo i disagi, cosa che sarebbe dovuta essere fatta contestualmente ai lavori, ma potrebbe essere questa l’occasione per effettuare delle sperimentazioni nella viabilità che possano poi diventare anche parzialmente parte integrante di un nuovo piano del traffico.

Perché  è agli occhi di tutti che occorra una nuova visione sulla mobilità, che valorizzi il commercio, soprattutto nel centro storico e che possa incentivare la mobilità sostenibile. Staremo a vedere se questa occasione verrà colta, oppure se gli attuali disagi saranno solo l’ennesima occasione persa per questa amministrazione”.


In questo articolo: