Monserrato, addio a Tonio Argiolas: “Fratello mio, sarai indimenticabile”

Monserrato perde Tonio Argiolas, grande cultore del folk. Sul web diventa virale il bellissimo ricordo scritto con commozione dal fratello Ignazio: “La mia casetta era la tua casetta. Questo rapporto tra noi fratelli è una delle cose migliori che ti possano capitare nella vita”

Monserrato perde Tonio Argiolas, grande cultore del folk. Sul web diventa virale il bellissimo ricordo scritto con commozione dal fratello Ignazio: “Stamattina è morto mio fratello Tonio, sei anni più giovane di me. L’unione e il forte legame molte volte lascia spazio a un rapporto tra fratelli ballerino, con momenti di scontro alternati a grandi slanci affettivi, ma il legame tra fratelli è sempre profondo e magico. Nella mia famiglia dopo il primogenito è il secondo lutto che colpisce il settimo di otto tra fratelli e sorelle.
E’ difficile racchiudere in una frase parole che possano esprimere al meglio il sentimento che provi. Nel bene e nel male abbiamo fatto un percorso insieme, la vita passa, ma poche cose restano, ricordi di momenti che fermano il tempo. La casetta a Mont’Acutzu, immersa nel verde degli uliveti che tanto ti piaceva e dove amavi andare con Rosanna e le tue splendide bambine di ieri e donne di oggi Roberta e Alessandra. Questo rapporto tra noi fratelli è una delle cose migliori che ti possano capitare nella vita. Sei diventato nonno, più dolce, un’altra persona. Ecco, è così che ti voglio ricordare, vicino la torrente che scorre vicino alla casetta intento a curare l’orto e l’uliveto in un rapporto di grande amore per la natura che ti circondava, che ci circondava, fatto di momenti difficili da dimenticare. Il pozzo, il caminetto in mattoni refrattari di riporto fatto anche con l’aiuto di Totore e di Claudio Nenè improvvisato “scalpellino”, il forno fatto da nostro padre con le sue mani, dove cuocere il pane dietro quella casettina circondata da aiuole multifiorite e incastrate tra piccoli sentieri in pietra fatti in allegria con le tue “bambine”. La mia casetta era la tua casetta. Un’oasi, un’unità abitativa a contatto con la natura e in grado di combattere lo stress quotidiano delle giornate lavorative. Fratello mio, posso dire di aver condiviso con te momenti importanti che nessuno ti potrà mai togliere: Tonio Riposa in pace e che la terra ti sia lieve!”.

Molto bello anche il ricordo di Marco Badas: “Questa notte e’ venuto a mancare un grande AMICO e amante di Monserrato e cultore del folk monserratino che immortalava con i suoi scatti fotografici.Ciao Tonio Argiolas riposa in pace.Sentite condoglianze alla famiglia


In questo articolo: