Cagliari, apre in via Garibaldi il primo negozio a tempo: funziona così

Un modo nuovo di vivere l’esperienza del negozio: spazi a disposizione solo per il tempo che serve, con costi più bassi rispetto a quelli di un tradizionale esercizio commerciale. Ecco di cosa si tratta

Un modo nuovo di vivere l’esperienza del negozio: spazi a disposizione solo per il tempo che serve, con costi più bassi rispetto a quelli di un tradizionale esercizio commerciale.

Sabato 18 novembre a Cagliari, in via Garibaldi 205, ha aperto il nuovo pop up store di Placecorner.com. Si tratta di un negozio a tempo che, sull’impronta del modello anglosassone, permetterà di scoprire e acquistare le creazioni di marchi di qualità, che poi lasceranno spazio ad altri prodotti e allestimenti.

L’idea di base è semplice: in tempi di crisi, quando mantenere un negozio vero e proprio diventa rischioso, l’alternativa può essere affittare uno spazio, già attrezzato, solo per un certo periodo, in condivisione con altri marchi.

In occasione della nuova apertura, sarà possibile acquistare i prodotti di giovani creativi della Sardegna, e non solo, desiderosi di presentare le loro creazioni al mercato e testare l’apprezzamento del pubblico. Dagli originali cappotti in stoffe pregiate di Alipinta alle borse in tessuto sardo di Chiara Derosas, dalle maglie in cotone egiziano di Magliefilanti alle borse realizzate con i tessuti di hotel di lusso di Labolsina e i gioielli di Veronica Caffarelli per debou.it, sino alle camicie bianche da uomo rivisitate in versione femminile da Lillibet. Passando per i capi di abbigliamento diAlice Noemi Manca, ispirati al suo bassotto, le sacche da mare (ma bellissime per ogni occasione) di La Goffa, il design per la casa di Ideame e Dudecor, la lingerie in pizzo di Pretty One, la linea in cachemire di Trame Pure.

Questo modello di negozio permette a giovani aziende di esporre e vendere le loro collezioni in aree di forte interesse commerciale. E permette anche di condividere lo spazio con forme di creatività differenti, come l’arte e il design: il pop up store di via Garibaldi ospiterà per due mesi la galleria d’arte The AB Gallery, che dopo quella di Villasimius apre qui la sua seconda sede. Si chiamerà “Temporary Art & Design Store“, e  proporrà una selezione di opere in vendita di artisti e designer sardi e internazionali.

Quello che portiamo in città è un modello di negozio sostenibile, che permette di aprire in zone commerciali esercizi in cui stili e creatività differenti si mescolano, offrendo ai clienti sempre nuove collezioni e talenti creativi”, spiega Maria Grazia Manca, fondatrice di Placecorner.com


In questo articolo: