Molesta una casalinga, giovane operaio denunciato a Castiadas

Il giovane si è reso responsabile di molestie attraverso telefonate e messaggi WhatsApp inoltrati sull’utenza telefonica di una 56enne.

Ieri a Castiadas i Carabinieri hanno denunciato per molestia un 27enne, residente in provincia di Ancona, operaio, con analoghi precedenti di polizia. Il giovane si è reso responsabile di molestie attraverso telefonate e messaggi WhatsApp inoltrati sull’utenza telefonica di una 56enne di Muravera, residente a Castiadas, casalinga e coniugata. Dalla semplice ricostruzione di chi avesse originato quei messaggi inattesi per la donna è stato possibile individuare l’autore delle molestie che, evidentemente, in qualche modo era riuscito a procurarsi il numero di telefono della signora.


In questo articolo: