Migranti, la nave Alan Kurdi che da giorni vaga nel Mediterraneo fa rotta verso Arbatax

Stazionerà alcuni giorni in un puntodi fonda vicino all’isolotto per ripararsi dal maltempo. A bordo 125 migranti, tra cui diversi bambini

Ancora una volta l’Europa si gira dall’altra parte e si rimbalza le responsabilità. Da giorni la nave, Ong tedesca Sea Eye, con a bordo 125 migranti, tra cui bambini, vaga in cerca di un porto sicuro. Francia, Germania, Malta e Italia fanno finta di non vedere.

L’ong ha da poco annunciato sui suoi profili social che raggiungerà a breve il porto di Arbatax. E’ stato concesso dalle autorità un punto di fonda vicino all’isolotto per ripararsi dal maltempo. Sono previste forti raffiche di maestrale. La nave verrà raggiunta da una vedetta della Guardia Costiera.

 

 

🟠 Die #ALANKURDI wird in wenigen Stunden den Hafen von Arbatax auf Sardinien erreichen. Die italienischen Behörden…

Posted by sea-eye on Wednesday, September 23, 2020