Massimo Carta, titolare di una palestra, a Radio Casteddu: “Coi Ristori non paghiamo nemmeno le spese”

Massimo Carta di Narcao, 38 anni, ha una palestra multisport, ha chiuso la sua attività per ben 6 mesi e da domani aprirà nuovamente. Ai microfoni di Radio Casteddu spiega: “I Ristori non ci bastano nemmeno per pagare le spese”

Massimo Carta di Narcao, 38 anni, ha una palestra multisport, ha chiuso la sua attività per ben 6 mesi e da domani aprirà nuovamente. Ai microfoni di Radio Casteddu spiega: “I Ristori non ci bastano nemmeno per pagare le spese”.

Da domani riprendiamo gli orari e i giorni consueti, in teoria rischio le multe, in realtà queste sono totalmente contestabili e quindi il nostro rischio è quello di perdere tempo con le forze dell’ordine. Siamo appoggiati da tantissimi studi legali, io non voglio infrangere le regole e tantomeno spingere gli altri a farlo, semplicemente la situazione odierna è insostenibile in quanto siamo chiusi da sei mesi e i famosi Ristori non ci bastano nemmeno per pagare le spese. Lo sport ha comunque un ruolo basilare soprattutto sulla prevenzione di alcune patologie, compreso il covid, e abbiamo anche una responsabilità per quanto riguarda le nostre attività, che possono essere una palestra, un bar, un ristorante: abbiamo la responsabilità di tenere in piedi quelle che sono le nostre imprese. Io non vado contro delle regole, non vado contro la legge perché poi non esiste una legge che mi vieta di aprire”.

Risentite qui l’intervista di Massimo Carta di Paolo Rapeanu e Gigi Garau

https://www.facebook.com/castedduonline/videos/772588766677243/

e scaricate e e scaricate gratuitamente l’APP di RADIO CASTEDDU

https://play.google.com/store/apps/details?id=com.newradio.radiocastedduonline


In questo articolo: