Mancato rispetto delle norme anti-covid, locali sanzionati a Sassari

Sassari, proseguono i controlli della Polizia locale per il rispetto delle norme anti-Covid.

Tra la mattina di venerdì e la sera di domenica la Polizia locale di Sassari ha controllato oltre seicento persone (anche davanti agli istituti scolastici) e cinquanta locali, in tutto il territorio comunale, per assicurare il rispetto delle norme di contrasto al coronavirus.

Quasi tutti erano in regola e anche particolarmente sensibili alla situazione, attenti all’uso delle mascherine e a mantenere le distanze interpersonali, così come i numerosi esercizi controllati, che hanno rispettato le regole, consci dell’importanza che ciò rappresenta per l’intera collettività.

Sono stati però sanzionati due locali, uno in corso Vittorio Emanuele e uno nella zona di Predda Niedda. Il primo alla una di notte continuava a cucinare e somministrare alimenti agli avventori presenti, mentre il secondo alle due era ancora aperto, con trattenimenti musicali e clienti all’interno. Per quest’ultimo è scattata la doppia sanzione, per le due differenti violazioni, e seguirà la misura accessoria della chiusura del locale per alcuni giorni.


In questo articolo: