Maltempo, la conta dei danni nel Sulcis e nell’Oristanese: slalom tra pali e alberi ko

Le abbondanti piogge e il forte vento che da ieri sera imperversano su buona parte dell’isola hanno già creato danni e numerosi disagi soprattutto nell’oristanese e nel Sulcis

Le abbondanti piogge e il forte vento che da ieri sera imperversano su buona parte dell’isola hanno già creato danni e numerosi disagi soprattutto nell’oristanese e nel Sulcis. Allagamenti, alberi e pali sradicati dal vento si aggiungono alla situazione già difficile dovuta a queste ondate sempre più frequenti di violento mal tempo. “Sott’acqua per la terza volta in un mese. Zona Luri , Arborea. Non ci sono davvero più parole per descrivere lo stato d’animo di chi vive qui” commenta il sindaco Manula Pintus. “A causa del forte vento sono caduti dei pali e hanno ceduto alcuni tronchi di eucalipti.
Si chiede di prestare massima attenzione se ci si mette alla guida”. Per tutta la giornata di oggi le scuole rimarranno chiuse per una maggiore sicurezza dei bambini e dei loro accompagnatori. Anche a Carbonia si registrano alcuni disagi. Allagamenti e difficoltà a transitare, soprattutto a piedi, sono segnalati da diverse mamme dei bambini che frequentano le scuole elementari. Durante la notte, in località Is Toccus sempre a Carbonia, è caduto un palo Telecom sulla strada a causa del forte vento. Fortunatamente non ha causato danni.
(Foto: uscita della scuo la di Carbonia; palo Telecom Carbonia e Arborea zona Luri)


In questo articolo: