Liceo Dettori, individuate le nuove sedi provvisorie per le classi

Studenti suddivisi tra Besta, Leonardo da Vinci e via Rolando


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Proseguono senza sosta i sopralluoghi della Provincia dopo la chiusura del Dettori in seguito al crollo del soffitto in un’aula dello stabile di via Cugia.
I tecnici e il dirigente del settore Edilizia scolastica, Michele Camoglio, dopo le ultime verifiche effettuate nel corso della mattinata, hanno individuato le sedi che potranno ospitare gli studenti del liceo classico già a partire da metà settimana prossima.
Il Besta di via Cesare Cabras (nella parte che risulta essere ancora Cagliari e non Monserrato), che occupa due stabili, metterà a disposizione gli spazi per 24 classi, 18 in una struttura e 6 nell’altra, 5 saranno sistemate nell’istituto Leonardo Da Vinci di viale Ciusa mentre lo stabile di via Rolando, a Cagliari, che accoglie da tempo cinque classi del Dettori, ne ospiterà altre cinque.
E’ questa la sistemazione delle 39 classi del liceo, trovata nel giro di un giorno, grazie anche allo spirito di piena collaborazione mostrato da tutti gli enti interpellati, in primis i presidi delle scuole coinvolte.
Piena disponibilità è stata manifestata al commissario della Provincia, Pietro Cadau, anche dal Ctm  che ha assicurato il potenziamento della linea M che porta a via Cesare Cabras. Allo studio anche la possibilità di una linea dedicata per gli studenti del Dettori.
L’obiettivo, in questa situazione di emergenza, è ridurre al minimo i disagi per gli studenti.


In questo articolo: