Leeds-Cagliari 6-2, non basta un gol pazzesco di Luvumbo: la difesa di Liverani è colabrodo

Sei gol al passivo per il Cagliari nell’amichevole di lusso in casa del Leeds: male difesa e centrocampo, primi gol di Lapadula e Luvumbo in prima squadra, l’angolano è stato il migliore della squadra. Il Cagliari ha sfiorato il gol del 3-3 proprio con Luvumbo, ma poi è stata di nuovo notte fonda

Leeds-Cagliari 6-2, non basta un gol pazzesco di Luvumbo: la difesa di Liverani è colabrodo. Sei gol al passivo per il Cagliari nell’amichevole di lusso in casa del Leeds: male difesa e centrocampo, primi gol di Lapadula e Luvumbo in prima squadra, l’angolano è stato il migliore della squadra. Il Cagliari ha sfiorato il gol del 3-3 proprio con Luvumbo, ma poi è stata di nuovo notte fonda. Luci e ombre dunque per Liverani a Londra: la squadra èp andata sotto 3-0 con doppietta di Rodrigo a inizio ripresa, poi però ha dominato per quasi un quarto d’ora.

E nella girandola dei cambi è stato prima il bomber Lapadula a segnare, al suo esordio con la maglia rossoblù l’attaccante peruviano ha subito timbrato il cartellino su assist del velocissimo Luvumbo, che ora si candida davvero a una maglia da titolare. Tanto che lo stesso Luvumbo, due minuti dopo, ha siglato un gol eccezionale con un tiro potentissimo sotto la traversa dopo un lungo sprint.

Poi ancora una grande occasione per Luvumbo, quella del pareggio, sprecata dall’attaccante. E negli ultimi venti minuti è salito di nuovo in cattedra il Leed, realizzando altri tre gol, e sulle palle inattive la gestione dei ragazzi di Liverani in difesa è stata imbarazzante. Sei reti subite che devono fare riflettere, perchè il modulo di Liverani ricorda quello di Zeman e le reti subite dalle sue squadre sono sempre davvero troppe. Per il Cagliari, privo di due pilastri come Rog e Nandez (resteranno?), c’è ancora tanto da lavorare.


In questo articolo: