L’Atletico Madrid beffa il Cagliari: 1-0. Tifosi rossoblù in lacrime per l’addio di Cossu

Basta una rete di Borja per chiudere tutti i novanta minuti dell’amichevole alla Sardegna Arena. Applausi, cori e molti visi tristi per il saluto di Andrea Cossu, che ha deciso di finire la sua carriera da calciatore 

Il Cagliari perde per uno a zero l’amichevole con l’Atletico Madrid. Agli ospiti basta la rete al settimo minuto del primo tempo di Borja per avere ragione dei padroni di casa. Ma io risultato del campo è decisamente secondario, in un otto agosto 2018 che segna l’addio di Andrea Cossu: dopo oltre duecentosessanta presenze ha scelto di dire basta con la carriera da calciatore. E i migliaia di tifosi rossoblù presenti alla Sardegna Arena lo hanno salutato a dovere, tra cori, striscioni e molte lacrime. Pure il presidente Giuliani ha deciso di ringraziarlo pubblicamente per quanto fatto con la maglia rossoblù addosso, durante le tantissime partite disputate.

Prima, il ricordo di Gustavo Giagnoni con un minuto di silenzio. Poi, certo ha parlato anche il campo, dando ragione agli ospiti. Per migliorare c’è tempo, ma non tantissimo, e il Cagliari lo sa bene: la serie A inizia tra poco più di due settimane.