Il Movimento 5 Stelle: dismettete il Genio Militare di Siliqua

L’appello della deputata Emanuela Corda

La portavoce sarda alla Camera di M5Stelle Emanuela Corda il 5 marzo scorso ha scritto una lettera al Sottosegretario alla Difesa Gioachino Alfano sul sito del Genio Militare di Siliqua, visitato il 12 febbraio insieme a Tatiana Basilio, collega del M5Stelle e componente della Commissione Difesa (nella foto in allegato).

Obiettivo è la dismissione e restituzione all’uso pubblico dell’area. 

 

“Ho visto che il sito – scrive la portavoce sarda – è in una situazione di preoccupante abbandono, reso ancora più allarmante dall’incuria del tempo. L’area dell’ex Genio militare, comprendente un terreno di 16.500 metri quadrati ed un immobile di trecento, si trova all’interno di un contesto densamente urbanizzato, a poca distanza da abitazioni civili che, formalmente, sono obbligate a mantenere una zona di rispetto dall’ex installazione militare. 

In merito alla situazione in cui verte il Genio Militare – continua Emanuela Corda, rivolgendosi al Sottosegretario – lei ha comunicato ufficialmente che lo stesso sito, nel maggio del 2013, è stato già definitivamente dismesso dal Geniodife e risulterebbe, pertanto, già nella disponibilità della Regione Sardegna, purché quest’ultima presenti richiesta formale all’Agenzia del Demanio dello Stato”. 

 

La portavoce chiede se la richiesta sia stata presentata dalla Regione Sardegna e quali provvedimenti siano stati predisposti per restituirlo all’uso pubblico. 


In questo articolo: