Il Cagliari segna più della Juve, stessa difesa dell’Inter: 7 vittorie su 12 solo nell’anno dello scudetto di Riva

E se opinionisti del calibro di Mario Sconcerti o Bobo Vieri ci sottovalutano, questa squadra vola…ecco i numeri che eguagliano quelli del Cagliari di Riva

Il Cagliari segna più della Juve, stessa difesa dell’Inter: 7 vittorie su 12 solo nell’anno dello scudetto di Riva. Ecco i numeri coi quali viaggia la squadra incredibile di Maran: è ritmo da scudetto, dopo le due sconfitte iniziali dieci risultati utili consecutivi e oggi 5 gol rifilati alla Fiorentina col terzo posto in classifica, numeri certificati anche dalla Gazzetta. E se opinionisti del calibro di Mario Sconcerti o Bobo Vieri ci sottovalutano, questa squadra vola. Sconcerti aveva detto: “Cagliari bella squadra ma non eccezionale, non dimentichiamoci che in attacco ha Joao Pedro e Simeone”. Si è visto, però, cosa stanno combinando i due. Bobo Vieri a Tiki Taka domenica scorsa aveva sentenziato: “Europa per il Cagliari non so, diciamo che intanto si salveranno bene…”, insomma c’è una sorta di sottovalutazione totale dell’impresa che sta facendo la banda di Giulini.

Un Cagliari destinato a entrare nella storia della società rossoblù proprio nell’anno del centenario, che sta davvero lottando per la Champions League e che secondo Maran ha anche “ampi margini di miglioramento”, tra l’altro con le due stelle Pavoletti e Cragno che torneranno a disposizione nel 2020. squadra che vince non si cambia? Chissà, intanto godiamoci questo Cagliari stellare che dopo la sosta dovrà affrontare il Lecce in trasferta e poi in casa la Sampdoria di Ranieri. La Gazzetta ricorda che i rossoblù non perdono da dieci partite, ed è “la striscia positiva più lunga degli ultimi 13 anni in serie A”. I rossoblù hanno segnato al momento 4 gol in più della Juve di Ronaldo e Higuain. I tifosi di una intera Isola, e i tanti emigrati sardi sparsi per il mondo, sono in estasi: per la prima volta hanno una squadra che compete al pari delle più grandi, staccando nettamente Napoli e Milan. Se è un sogno non svegliateci, almeno per le prossime due settimane.

jacopo.norfo@castedduonline.it


In questo articolo: