“Guardate viale Elmas oggi, a Cagliari le alluvioni del passato non hanno insegnato niente”

La protesta di Salvatore Faedda, a nome dei tanti lavoratori della zona: “Ormai da tempo sia il comune di Cagliari che quello di Elmas si sono dimenticati delle varie aziende che gravitano e che tutti i giorni devono fare lo slalom tra buche e fiumi d’acqua”

“Guardate viale Elmas oggi, a Cagliari le alluvioni del passato non hanno insegnato niente”. La protesta di Salvatore Faedda, a nome dei tanti lavoratori della zona: “Purtroppo dopo le ultime piogge a Cagliari esattamente in viale Elmas, confine tra Cagliari ed Elmas la voragine al ponticello su Rio Fangario si è allagata. Ma ormai da tempo sia il comune di Cagliari che quello di Elmas si sono dimenticati delle varie aziende che gravitano e che tutti i giorni devono fare lo slalom tra buche e fiumi d’acqua senza contare il muro creato dalla pulizia del canale, depositato sul lato e mai portato via dalle varie aziende che si son succedute nella pulizia di Rio Fangario. Lascio immaginare il patema d’animo di chi lavora in viale Elmas 188. Ormai le varie alluvioni non hanno insegnato nulla”.


In questo articolo: