Google celebra la Festa dei nonni con un doodle speciale

Anche Google ha voluto celebrare oggi, 2 ottobre 2018, la Festa dei Nonni: un dolcissimo doodle ci ricorda il legame unico che lega i nonni ai nipoti ed in generale l’importante ruolo che rivestono nella società

Anche Google ha voluto celebrare oggi, 2 ottobre 2018, la Festa dei Nonni: un dolcissimo doodle ci ricorda il legame unico che lega i nonni ai nipoti ed in generale l’importante ruolo che rivestono nella società.
Se ancora non avete fatto gli auguri ai vostri nonni allora siete ancora in tempo per tutta la giornata del 2 ottobre. Oggi è la “Festa dei nonni”, una ricorrenza “informale” che in Italia è stata introdotta con una legge apposta nel 2005 . La Festa dei nonni  riconosce così  “l’importanza del ruolo svolto dai nonni all’interno delle famiglie e della società in generale”:   È una festa ma non sono previste le chiusure delle scuole, anzi: la legge chiede che in questa giornata vengano promosse iniziative legate alla famiglia e al ruolo dei nonni nella società ed educazione dei nipotini.   Negli Stati Uniti la Festa dei nonni esiste fin dal 1978, ma si celebra a settembre e fu introdotta durante il mandato del presidente  Jimmy Carter  in seguito alla proposta di una casalinga    del West Virginia, Marian McQuade, che aveva 15 figli e 40 nipoti .
C’è pure un fiore ufficiale della Festa dei Nonni: è il Non-ti scordar di  me. E persino una canzone ufficiale, scritta nel 2005 da Walter Bassani su commissione della Federazione Autotrasportatori Italiani. Tu sarai la canzone della festa dei nonni. Auguri a tutti i nonni un importante risorsa di amore e tradizione ma soprattutto di principi che forse in questi ultimi anni si stanno un po’ dimenticando. Auguri nonni!


In questo articolo: