Franco Turco a Radio Casteddu: “Centinaia di sardi senza rimborsi per i viaggi svaniti col Covid”

Senza vaccino in futuro sarà difficile viaggiare

Uno dei più noti agenti di viaggio dell’hinterland cagliaritano, grande appassionato di viaggi, ai microfoni di Radio Casteddu spiega: ” Chi si era fatto il biglietto per conto suo e non in agenzia ha seri problemi con il rimborsi; chi l’ha fatto in agenzia, invece, gli è arrivato il rimborso. Chi l’ha fatto da solo è rimasto nel guano, è andato in tilt e si è trovato anche in difficoltà, il sistema di compagnia non era già trasparente, soprattutto con i servizi low cost, e se non lo si conosce, si è in balia di queste persone. 
Un’agenzia può seguire le procedure, da soli invece è difficile. 
Per il futuro è complicato fare previsioni. Penso che fra due mesi si potrà ricominciare a viaggiare in Italia e in alcuni paesi europei, dipende ovviamente dalla regolamentazione e dalla quantità di covid che c’è nei paesi. Credo poi che durante l’estate o a fine estate si potrà iniziare ad andare all’estero. Dipende anche dal fatto dei vaccini che vengono distribuiti in tutta Europa e se ci sarà una richiesta di passaporto sanitario: chi si è fatto il vaccino quindi potrà partire. In alcuni paesi, con alcune compagnie, chi non lo avrà fatto rimarrà a casa, quindi potrebbe essere difficile viaggiare quest’anno”. 
Risentite qui l’intervista a Franco Turco
e scaricate gratuitamente l’APP di RADIO CASTEDDU


In questo articolo: