Evaso dai domiciliari e riconosciuto, aggredisce un carabiniere

L’episodio stamattina in piazza Repubblica


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Stava scontando una condanna ai domiciliari, ma ha pensato comunque di uscire di casa. Giunto nei pressi di piazza Repubblica, l’uomo, Giancarlo Granitzia, 45 anni, è stato riconosciuto da un brigadiere dei carabinieri che si stava recando in tribunale per rilasciare una testimonianza. Vistosi scoperto, l’uomo ha aggredito il militare e solo l’intervento congiunto di una pattuglia della radiomobile e di alcuni militari del nucleo subacquei che si trovavano nelle vicinanze ha evitato il peggio permettendo di bloccare Granitzia. Il brigadiere e il suo assalitore sono stati accompagnati al pronto soccorso dell’ospedale Marino dove i medici hanno riscontrato lievi contusioni. Granitzia dovrà ora rispondere di evasione, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali.