Etichettatura, a breve il kit per evitare le sanzioni

Lo strumento destinato ai commercianti tessili e di calzature è stato presentato per la prima volta in Sardegna stamattina a Cagliari

Sarà distribuito a brevissimo ai commercianti tessili e di calzature aderenti a Federmoda Italia Confcommercio Cagliari il kit antimulta e anticontraffazione presentato per la prima volta in Sardegna stamattina a Cagliari da Raffaele Bistrussu, vicepresidente di Confcommercio Cagliari e da Massimo Torti, segretario generale nazionale di Federazione Moda Italia-Confcommercio in occasione del workshop  “Sos etichettatura” organizzato da Confcommercio Cagliari e Federmoda Italia con il patrocinio della Camera di commercio del capoluogo.

Il kit ha l’obiettivo di tutelare i commercianti da eventuali sanzioni causate dal mancato rispetto della nuove normativa europea in tema di etichettatura di capi di abbigliamento, tessuti e calzature. All’interno sono presenti un prontuario sulle normative vigenti, un vademecum con consiglio pratici  in caso di controlli da parte della Guardia di Finanza, polizia locale e ispettori della Camera di Commercio, un facsimile di lettera di un consulente legale per segnalare al produttore/fornitore vizi di etichettatura, e un altro fac simile per la richiesta di danno emergente e lucro cessante in seguito al sequestro dei prodotti. Infine, un timbro ad hoc per chiedere il rispetto della normativa al momento degli ordini di fornitura e un cartello da esporre nel negozio con la traduzione multilingue delle fibre tessili.
“In Sardegna i controlli partiranno a brevissimo – ha annunciato Bistrussu – e grazie al kit i commercianti potranno evitare di pagare sanzioni che arrivano fino a 3.098 euro”. Torti ha focalizzato l’attenzione sulla necessità di creare delle buone pratiche “a vantaggio della filiera e del consumatore finale e di fornire ai commercianti gli strumenti per difendersi e diventare più consapevoli sui rischi che derivano da un’etichettatura che non rispetta le nuove norme”.


In questo articolo: