Emanuela Corda: “La Martinez ha tutte le carte in regola per vincere”

L’intervista del giorno di Casteddu Online. Parla Emanuela Corda, Deputata del Movimento Cinque Stelle e sostenitrice della candidata a Sindaco di Cagliari, Antonietta Martinez.

Intervista a Emanuela Corda, deputata del Movimento Cinque Stelle e sostenitrice di Antonietta Martinez, possibile candidata sindaco per le comunali di Cagliari. 
 
Ora che è stata scelta la Martinez come candidata alle comunali, che cosa farete affinché abbia possibilità di vittoria?
 
In realtà non mi aspetto nulla in più di ciò che questa persona ha già fatto da quando è una attivista del Movimento. Conosco Antonietta da anni e la reputo persona onesta, corretta e soprattutto molto attenta al rispetto dei valori e dei principi del Movimento 5 Stelle. La Martinez ha le carte in regola per affrontare queste primarie online con la giusta serenità. Si è sempre dedicata alle attività civiche senza mai rincorrere poltrone o inutili protagonismi. È la classica attivista che ha sempre dato una mano dalle retrovie senza mettersi in mostra, né pretendere titoli di merito. Tuttavia, trattandosi di una donna molto in gamba, di una brillante imprenditrice e  persino giovane mamma di tre splendidi ragazzi, sono convinta che possa conquistare velocemente la fiducia dei cagliaritani e portare avanti il nostro programma a 5Stelle nel migliore dei modi. Credo sarebbe una ottima portavoce e mi auguro ce la possa fare. Non dimentichiamoci che in caso di vittoria nelle primarie sarebbe anche l’unica candidata donna per il comune di Cagliari. E ci farebbe molto piacere per il Movimento stesso.
 
Che cosa ha in più il M5S rispetto alle altre liste candidate?
Il punto di forza del Movimento sta nel fatto che chi si candida con noi, deve portare avanti un programma preciso in linea con i principi e i valori che da sempre veicoliamo. Poche regole chiare e rispetto del patto con gli Elettori. Non ci interessa candidare personaggi famosi o veicolatori di preferenze. Preferiamo puntare su un gruppo di cittadini onesti e determinati nel portare avanti senza se e né ma le nostre battaglie civiche.
Quali sono le battaglie che intendete portare avanti in caso di vittoria?
 
Lotta agli sprechi, verifica del bilancio comunale, appalti e consulenze. Rilancio del tessuto produttivo con un occhio attento agli imprenditori, commercianti, artigiani e autonomi in forte sofferenza. Maggiore Informazione al cittadino e valorizzazione dei comportamenti virtuosi. Partendo dalla valorizzazione di un rinnovato senso civico e del rispetto. A partire dalla stessa pubblica amministrazione. Basta caos e abusivismo. Si all’onestà, alla legalità e alla trasparenza. Più equità sociale e rilancio delle periferie lasciate in completo abbandono.
 
La lista è stata stilata. Come mai alcuni candidati hanno scelto di comparire solo con le iniziali del proprio nome?
 
Questo non lo so. Non sono io che decido chi debba stare in lista e come debba proporsi. Ci sarà una votazione online. Poi si conosceranno tutti i nomi.