Cagliari, entro l’anno ecocentri a Sant’Elia e in via San Paolo

Entro l’anno due nuovi ecocentri: uno in viale Sant’Elia e l’altro in via San Paolo. L’annuncio oggi in aula dell’assessora all’Igiene urbana Claudia Medda: “Presto anche due nuove isole ecologiche mobili”

Entro l’anno due nuovi ecocentri: uno in viale Sant’Elia e l’altro in via San Paolo. L’annuncio oggi in aula dell’assessora all’Igiene urbana Claudia Medda, in risposta all’interrogazione del consigliere Fdi Alessio Mereu.

“Ne abbiamo in programma altre tre per le quali abbiamo già individuato l’ubicazione di massima (via Abruzzi, via dei Valenzani e lottizzazione Magnolia a Genneruxi, ndr)”, spiega la Medda, “e per sostenere l’avvio del nuovo sistema porta a porta abbiamo già operative tre isole ecologiche mobili (tra via Pisano e via Newton, nel parcheggio Cuore in prossimità del vecchio stadio Sant’Elia e nel parcheggio di via Puglia in zona cimitero San Michele, ndr) e presto ne arriveranno altre due. Le isole ecologiche mobili sono aperte con orario ampio e a breve termine potranno anche ricevere nuove frazioni come l’umido organico”.

Mereu ha protestato contro la giunta (“ma gli ecocentri non avrebbero aprire in coincidenza col porta a porta?) e ha invitato l’amministrazione ad agire con chiarezza e coraggio. Alludendo al fatto che le proteste (soprattutto a Sant’Elia) potrebbero aver ritardato l’apertura degli ecocentri.


In questo articolo: