Don Luca Pretta accusato di presunti atti sessuali su un bambino

Nella bufera il parroco di Gesico, che un anno fa vietava alle ragazze di entrare in minigonna in Chiesa. Dal suo pc sarebbero emerse anche foto che potrebbero essere compromettenti

A Gesico lo ricordano tutti per le sue strane crociate: le polemiche sulla festa di Sant’Amatore, i diktat sul non fare entrare in Chiesa le ragazze in minigonna, appena un anno fa. Ora è invece la Procura a indagare seriamente su di lui: il parroco è sotto inchiesta, un altro sacerdote del Cagliaritano dopo Don Pascal che finisce nella bufera. 

Il pm Liliana Ledda accusa il religioso di avere commesso atti sessuali su un piccolo frequentatore della parrocchia. E le perquisizioni a casa di don Pretta avrebbero portato al ritrovamento di materiale definito interessante dagli inquirenti, perchè potrebbe contenere immagini compromettenti. 


In questo articolo: