Domus de Maria, 36enne denunciato per maltrattamenti in famiglia

Da tempo maltrattava il padre costretto a subire i suoi atteggiamenti aggressivi. L’uomo è finito nei guai anche per resistenza a pubblico ufficiale

Ieri a Domus De Maria,  i carabinieri  hanno tratto in arresto nella flagranza del reato di resistenza a pubblico ufficiale un 36enne del posto, ben conosciuto per vicende pregresse. A seguito di una richiesta di soccorso giunta alla centrale operativa dell’Arma di Cagliari, in Via Nuoro, da parte del padre del giovane, i militari si sono recati presso la loro abitazione. Il figlio di fatto impediva al padre di di raggiungere la Stazione Carabinieri per presentare una querela, ostruendo il passaggio carraio dell’abitazione con la sua auto. Non ne voleva sapere di scendere dall’auto ma anzi, pronunciava frasi offensive nei confronti dei militari. Dopo circa venti minuti di trattative, si è scagliato contro uno di loro, spintonandolo, e rovinando entrambi su una pavimentazione in cemento. Dopo una breve colluttazione, è stato  ammanettato.

Il padre ha cosi poi potuto denunciare il figlio per maltrattamenti contro familiari: da tempo subivano atteggiamenti aggressivi, ingiurie e minacce. Sul figlio pendono ora accuse di violenza privata, maltrattamenti in famiglia e resistenza a pubblico ufficiale. L’udienza di convalida e il giudizio con rito direttissimo sono previsti per questa mattinata  presso il palazzo di giustizia di Cagliari.


In questo articolo: