Covid, Deidda (Fdi): “Per il PD è anticostituzionale il greenpass per chi viaggia ma lo usa per gli italiani al bar sotto casa”

«Il Governo è sempre a totale disposizione della comunità sarda – dichiara il ministro -, ma fare propaganda su un passaporto che non c’è, che non può esistere, è molto grave»

Covid- Deidda (Fdi) – Per il PD è anticostituzionale greenpass per chi viaggia ma lo usa per italiani al bar sotto casa

“Quando l’estate scorsa dalla Sardegna facevamo richiesta di controlli covid nei porti e negli aeroporti,  l’allora Governo Conte 2, con il Ministro PD Boccia, rispose a mezzo stampa, dichiarando che il passaporto sanitario (“così chiamava lui la richiesta di tampone negativo) sarebbe stato anticostituzionale e non esisteva tanto da ricorrere e far annullare la delibera sui controlli richiesti dalla Regione Sardegna

«Il Governo è sempre a totale disposizione della comunità sarda – dichiara il ministro -, ma fare propaganda su un passaporto che non c’è, che non può esistere, è molto grave»

” Noi ci siamo sempre dichiarati possibilisti per dei controlli per chi viaggia dall’estero verso l’Italia, tra continenti ma di certo non per chi va a prendere un caffè o in ristorante.

La sinistra  prova ad attaccare Giorgia Meloni e i Fratelli d’Italia accusandoci di una giravolta ma sono loro che al Governo hanno ignorato i controlli nei trasporti e ancora oggi non c’è un minimo controllo” , attacca il deputato sardo Deidda.


In questo articolo: