Coronavirus, Poste Italiane rassicura: “L’ufficio di via Simeto a Cagliari è sicuro”

“Gli utenti che in questi giorni verranno negli uffici via Simeto a ritirare la pensione lo faranno in sicurezza. La dipendente coinvolta lavorava un palazzo adiacente in via Brenta da sola. Abbiamo sanificato tutto il complesso”. E’ la comunicazione di Poste italiane dopo la notizia della dipendente positiva al Covid

“L’ufficio di via Simeto è sicuro. Gli utenti che in questi giorni verranno a ritirare la pensione stiano tranquilli, possono venire gli sportelli in totale sicurezza”. E’ la comunicazione di Poste italiane dopo la notizia dopo il caso, saltato fuori oggi, di una dipendente risultata positiva al Covid.
“Abbiamo posto in essere il protocollo previsto dalla normativa”, spiegano da Poste Italiane, “e disposto da subito l’isolamento della dipendente direttamente coinvolta e degli altri passibili di aver avuto contatti con quest’ultima. La lavoratrice svolge la propria attività in un’area autonoma, lavora da sola nella sua stanza nel palazzo di via Brenta (che non ha alcun cllegamento con l’ufficio postale di via Simeto) e non ha alcun contatto col pubblico. Nonostante questa separazione delle aree”, conclude Poste Italiane, “abbiamo ugualmente provveduto, a tutela dei colleghi e dei clienti dell’ufficio, a sanificare oltre al palazzo di via Brenta anche l’ufficio postale di via Simeto”.

In questo articolo: