Caterina Uccheddu, una vita passata ad amare i cani: “Ora aiutateci anche voi a salvare tanti di loro”

Caterina Uccheddu ospite di Radio Zampetta Sarda ha lasciato una meravigliosa testimonianza di grande amore e rispetto per i cani che hanno bisogno di aiuto

Caterina Uccheddu ospite di Radio Zampetta Sarda ha lasciato una meravigliosa testimonianza di grande amore e rispetto per i cani che hanno bisogno di aiuto: “Nel 2006 è stata costituita l’associazione AMICI DEGLI ANIMALI GONNOS e nel 2007 abbiamo iniziato a fare un piccolo ricovero per i cani che poi sono arrivati a 200.
L’ amore da sempre verso gli animali e la volontà per dare un aiuto concreto ai tanti randagi che sopravvivono nelle strade e nelle campagne che spesso sono invisibili e la maggior parte delle volte si gira la faccia verso queste creature che spesso sono ammalate, mamme che partoriscono e vengono abbandonate, hanno fatto nascere la volontà di aiutare concretamente con un ricovero, con delle cure e assisterli.
La sensibilizzazione dopo la sterilizzazione sono armi importantissime, non dimentichiamo che la sterilizzazione arriva una volta che si è acquisita una certa conoscenza e informazione, bisogna sempre informare e sterilizzare, è uno dei nostri obiettivi.
La nostra idea di rifugio coincide quasi con quella di oasi, un punto che dovrebbe essere di passaggio dove i cani possano essere assistiti, curati e poi affidati a delle famiglie che rigorosamente selezioniamo.
Una volta che abbiamo pensato di far nascere un rifugio lo abbiamo fatto con degli obiettivi, promuovere la conoscenza dei diritti degli animali chiaramente battendosi per una crescita culturale che ti permetta di affermare il diritto di ogni animale alla sua dignità di essere vivente, questo è uno dei primi obiettivi che devi far conoscere perché noi ci proponiamo a una campagna di sensibilizzazione anche nelle scuole, ma adesso il tempo è meno.
Siamo stati nelle scuole a parlare con i bambini, a spiegare cos’è il rispetto chiaramente bisogna essere coadiuvati dalle famiglie.
L’importanza della sterilizzazione che è l’unico mezzo per prevenire il randagismo e la chippatura degli animali che deve essere fatta rigorosamente perché è una carta d’identità e ci permette di ritrovarlo se lo smarrisci e di risalire in qualunque momento a lui e poi promuovere chiaramente il riferimento tramite l’affido e l’adozione dell’animale alle famiglie.
Siamo otto volontarie e la nostra associazione si regge solo dalla beneficenza, non abbiamo nessuna forma di aiuto pubblico, la beneficenza è il 5 per mille e noi siamo la terza associazione in Sardegna nel campo di animali da affezione  che prende le preferenze, noi viviamo di beneficenza, adozioni a distanza, donazioni di cibo, a noi serve dal pacco di Scottex alla bottiglia di detersivo per lavare i piatti, qualunque cosa per noi è un grande aiuto.
Il bene che noi facciamo, lo possiamo fare tramite il cuore delle persone che ci aiutano.
Chiedo a chi può di entrare nel nostro sito, nella pagina Amici degli Animali GONNOS e nel mio profilo CATERINA UCCHEDDU Facebook  e di vedere il lavoro quotidiano per rendere dignità a queste creature e di sostenerci in qualunque forma, per noi è gradito da un piccolo pacco di crocchette a un barattolo di bocconcini a noi aiuta tutto.
I riferimenti per mettervi in contatto con noi sono i seguenti:
www.amicideglianimali.net
Amici Degli Animali Gonnos Facebook
Caterina Uccheddu profilo Facebook
348 699 5817
È un grandissimo aiuto anche quello che oggi voi state dando a noi con questa visibilità, perché state puntando i riflettori su una situazione che in Sardegna è disastrosa che è quella del randagismo, che purtroppo la maggior parte delle volte la fronteggiano i volontari. Io invito spesso a venire a visitare il Rifugio, noi siamo quello che siamo con la trasparenza, tu arrivi alle 10 del mattino come alle 15 siamo quelle, però tu vedi i cani, vedi il benessere degli animali perché stanno bene e vedi il lavoro dei volontari.
Non dimentichiamo una cosa che oltre i cani devono essere sostenuti i volontari, non si ha una vita, è una decisione perché non c’è solo un coinvolgimento fisico nella fatica, c’è un coinvolgimento emotivo che è devastante e da quello non ti riprendi come dalla stanchezza fisica.
Ringrazio la nostra meravigliosa volontaria Sara Pinna che cura il sito, vi chiedo di entrare www.amicideglianimali.net  lì c’è la storia giornaliera dei cani e delle volontarie che iniziano alle 6 del mattino e la finiscono alle 21.30.
Voglio chiedere a tutti di aprire il cuore, e qui rischio di commuovermi, ai nonnini e ai cani malati ai quali do sempre la precedenza nell’accoglierli al rifugio.
Io Caterina sono conosciuta ma dietro di me ci sono sette ragazze meravigliose.

Per appelli e SOS contattateci sulla pagina Facebook e Instagram “Radio Zampetta Sarda”. Messaggi Casteddu online 380 747 6085
Ricordate di seguirci su Radio Casteddu i nostri appuntamenti
Lunedì/ Mercoledì/  Venerdì alle 10.20 in replica alle 14.50 e 21.20
Appuntamento con la parola dell’esperta la Dott.ssa Silvia Serra di Ussana il Martedì alle 10.20 in replica alle 14.50 e 21.20 il giovedì in replica nella stessa fascia oraria.
In streaming sulla pagina Facebook Casteddu online e radio zampetta sarda.

Manuela Scalas


In questo articolo: