Carbonia, ladri scatenati nel reparto dialisi: derubati pazienti e medici

Ladri scatenati all’ospedale di Carbonia, rubano nella dialisi e saccheggiano il reparto. La denuncia da una delle operatrici: “Questo è un gesto gravissimo perché fatto ai danni di malati e di chi li deve tutelare”

Ladri scatenati all’ospedale di Carbonia, rubano nella dialisi e saccheggiano il reparto. La denuncia da una delle operatrici, Loriana: “Stamattina verso le 4, sono entrati I ladri nel reparto dialisi e hanno messo a soqquadro gli spogliatoi delle donne,portando via le chiavi delle auto dalle tasche dei giacconi di due persone, poi si sono introdotti anche nello studio dei medici ed hanno portato via la borsa da lavoro con tutti gli strumenti, del medico di turno. Questo è un gesto gravissimo perché fatto ai danni di malati e di chi li deve tutelare. Questi individui che non voglio definire,non sanno che il mezzo ci serve per andare a curarci e che i costi che dovremo sostenere per ripristinare il tutto non sono cosa da poco. Ora se la ridono? Si stanno divertendo alle nostre spalle? Si ricordino lor signori che il mal tolto gli verrà indietro amplificato. Ai miei contatti fb di Carbonia chiedo la cortesia, se dovessero trovare delle chiavi buttate in qualche angolo,di contattarmi. Non si sa mai,io ci spero…”

Anche da Isili arriva la solidarietà all’ospedale di Carbonia, colpito dai ladri. Il medico Maria Laura Esposito commenta: “Vergognoso! Vi giunga la solidarietà del Centro Dialisi di Isili, brava Loriana questi atti di inciviltà vanno denunciati pubblicamente perché sentano addosso il giudizio della società civile”


In questo articolo: