Capoterra, il sindaco non ci sta: “La nomina di Concas? Legittima”

La replica di Francesco Dessì all’attacco di Silvano Corda: “Si tratta di un contratto a tempo determinato, avvenuto dopo una regolare selezione”

Il sindaco non ci sta. Altro che nomina illegittima, Francesco Dessì replica duramente al consigliere Silvano Corda che aveva puntato l’indice contro i criteri che avevano portato alla scelta dell’ingegner Concas, come dirigente dei Lavori Pubblici. “Si tratta di una nomina fatta con selezione nel 2010- spiega il sindaco di Capoterra-  in base alla legge vigente 267 che regola il funzionamento degli enti locali articolo 110. L’ingegnere è il responsabile dei tecnologici e lavori pubblici: posso dire che la persona interessata lavora 12 ore al giorno ed è una risorsa preziosa per la nostra comunità. Attualmente ha un contratto a tempo determinato che non da diritto ad una stabilizzazione”.  Insomma Concas fa parte dello staff del sindaco, ma la prossima amministrazione potrebbe anche decidere liberamente di sostituirlo. Per questo la nomina di Dessì sarebbe del tutto legittima. 


In questo articolo: