Cagliaritani a Torino per il Madonna-show: “Sconfitta la paura”

Il racconto dei cagliaritani a Torino per il concerto di Madonna: “Solo il 3 per cento ha rinunciato per la paura degli attentati, Madonna ha intonato “La vie en rose”. Tra il pubblico tante mamme con teenagers, ma erano le figlie ad essere disinteressate perchè il pubblico era in gran parte di 40-50enni”.  

“La musica ha sconfitto la paura”. Lo racconta Alessandro Mura, cagliaritano in trasferta a Torino nel weekend per l’attesissimo concerto di Madonna. La popstar ha intonato “La vie en rose” in onore a Parigi e contro il terrorismo, e tra i tantissimi giovani e meno giovani al concerto è stato un tripudio.

Alessandro Mura racconta da Torino: “La musica ha vinto la paura- ha detto anche Madonna-  visto che solo il 3% non è venuto. Va anche sottolineato però che  che i biglietti costavano i biglietti da 80 a 500€. Il nuovo album non ha riscosso successo ma appena ha attaccato le note di “Like a vergin”, “Lucky star”, “Dress you up”, “La isla bonita”, “Holiday” e “Into the groove” ha mandato in disibiglio il pubblico dei 40-50 enni che di fatto erano la totalità dei 14000 spettatori. Nel pubblico anche molte mamme con le figlie teenager disinterassate”. Nella foto di Alessandro, Madonna sul palco di Torino. 


In questo articolo: