Cagliari,per rilanciare i mercati il Comune regala gadget ai cittadini

La curiosa iniziativa in piena campagna elettorale: il Comune di Cagliari regala tazze, magneti e carrelli della spesa a chi andrà a fare la spesa nei mercati civici. Ecco quando

La prima di tante iniziative che animeranno i prossimi mesi dei Mercati Civici di Cagliari, prenderà il via lunedì 16 per concludersi giovedì 19 maggio. In questo periodo, chi farà la spesa in uno dei cinque mercati cittadini (San Benedetto, Quirra, Sant’Elia, Santa Chiara, Is Bingias) riceverà, fino ad esaurimento scorte, uno dei gadget realizzati dall’amministrazione comunale.

Il tutto è stato ideato con l’obiettivo di valorizzare e potenziare, anche in chiave turistica, i mercati che già possono contare sul marchio identificativo differente l’uno dagli altri.

Gli operatori dei mercati hanno già a disposizione il grembiule personalizzato, mentre per i clienti sono già pronti shopper, tazze, magneti e carrelli per la spesa.

Per avere i gadget è sufficienti fare una spesa minima sui prodotti venduti all’interno dei mercati, a seconda dell’oggetto che si vuole ottenere. Spendendo almeno trenta euro (in un solo scontrino o con scontrini cumulativi dei diversi box ma nella stessa giornata) si potrà ottenere, fino ad esaurimento scorte, la tazza dei Mercati Civici o la Shopper personalizzata con il logo del Mercato preferito. Con una spesa di almeno cento euro, invece (con le stesse modalità del solo scontrino o più scontrini nella stessa giornata) si potrà avere il Carrello dei Mercati Civici.


In questo articolo: