Cagliari, un bando per diventare soci dell’Unesco: come partecipare

Ecco a chi è riservato

L’Associazione Comitato Giovani della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO, per il tramite della rispettiva Rappresentanza Regionale di riferimento, bandisce un avviso pubblico, per titoli e colloquio, di selezione per n. 10 soci regionali. Le domande dovranno essere inoltrate entro e non oltre le ore 12,00 del giorno 20 novembre 2015.

 

Secondo l’avviso, i candidati, cittadini italiani o cittadini UE residenti in Italia, di età compresa tra i 20 e i 35 anni, dovranno essere in possesso di un diploma di scuola secondaria superiore o universitario ed essersi distinti per merito in ambito scolastico, accademico o professionale, nei campi dell’educazione, della scienza e della cultura. Costituirà ulteriore titolo preferenziale la conoscenza di base del mandato dell’UNESCO ed esperienze pregresse nell’ambito del sistema delle Nazioni Unite (attività di ricerca e di studio, volontariato, tirocini, stage). Completano il profilo, la conoscenza di una o più lingue straniere (inglese e francese) e la conoscenza del proprio territorio sotto il profilo storico-artistico-culturale.

 

L’Associazione si prefigge di supportare le attività dell’UNESCO in Italia nel campo dell’educazione, della scienza, della cultura e della comunicazione, promuovendone progetti, valori e priorità nelle comunità locali, attraverso la ricerca della partecipazione attiva di giovani e della società civile in iniziative ed eventi di rilevanza nazionale.

Pertanto, i soci regionali selezionati, dieci per ciascuna delle venti regioni italiane, andranno ad affiancare il Rappresentante Regionale dell’Associazione nel processo di strutturazione dell’organizzazione a livello locale, nella pianificazione e nella programmazione delle attività ad essa connesse e negli obiettivi del Comitato.

 


In questo articolo: