Cagliari, sabato beach cleaning day a Marina Piccola: tutti insieme per ripulire la spiaggia

Sabato 12 settembre dalle 8,30 Marina Piccola sarà “rivoltata” dalle mani di chi si vorrà unire all’organizzatrice dell’evento, Margherita Sole, che con gli amici di Buenaondasurf e Clean Coast Sardinia, armati di guanti robusti, retini e sacchi differenziati dell’immondizia, daranno il loro contributo per salvaguardare l’ambiente

Beach cleaning day: una giornata dedicata alla pulizia della spiaggia di Marina Piccola via mare e via terra.  Non si ferma il grande lavoro dei volontari che, spiaggia dopo spiaggia, raccolgono decine di sacchi di immondezza.
Sabato 12 settembre dalle 8,30 Marina Piccola sarà “rivoltata” dalle mani di chi si vorrà unire all’organizzatrice dell’evento, Margherita Sole, che con gli amici di Buenaondasurf e Clean Coast Sardinia, armati di guanti robusti, retini e sacchi differenziati dell’immondizia, darà il suo contributo all’ambiente e al pianeta.
Si potrà scegliere se effettuare la pulizia della spiaggia via terra oppure portare il proprio sup, canoa e kayak e pulire il mare. Bisognerà comunicare la propria presenza inviando un messaggio  (Margherita Sole 339 7479049 Veronica Palla 347 9738993)
e essere muniti di mascherina, guanti multiuso resistenti, sacchi neri per indifferenziata e sacchi trasparenti per plastica, vetro, latta. Sono consigliati retino, pinza raccogli rifiuti e rastrello.
“Con un semplice gesto possiamo davvero fare qualcosa per il nostro mare e per le nostre spiagge ci vuole un secondo per raccogliere una bottiglietta di plastica che, se lasciata nell’ambiente, potrebbe “vivere” anche 450 anni” spiegano i volontari.
“Quella dell’inquinamento marino è un’emergenza globale, basti pensare che ogni anno negli oceani finiscono tra gli 8 e i 12 milioni di tonnellate di rifiuti costituiti principalmente da plastica”.
Ogni giorno non mancano le dimostrazioni da parte delle persone che, tra un tuffo in acqua e una passeggiata lungo la spiaggia, raccolgono mozziconi di sigarette e scarti di ogni genere dalla sabbia e dall’acqua, segno di una grande inciviltà da parte di chi non ha il minimo rispetto verso l’ambiente che lo circonda.


In questo articolo: