Cagliari, prostituta rumena rapinata con un coltello da un invalido

Minacciata e rapinata con un coltello, la donna 25enne è stata poi picchiata dopo il rapporto sessuale. Arrestato un invalido

Prostituta rumena minacciata e rapinata con un coltello. L’episodio criminoso è avvenuto in via Po, nel triangolo della prostituzione incontrollata a Cagliari. E i carabinieri hanno già rintracciato il presunto responsabile: si tratta di 44enne invalido dell’hinterland cagliaritano. Aveva appena consumato un rapporto sessuale con una rimena di 25 anni, ma ha subito voluto indietro i 50 euro puntandole contro un coltello. La donna veniva poi picchiata dall’aggressore e finiva in ospedale al Brotrzu, per fortuna soltanto con qualche ferita. La vicenda conferma la pericolosità della zona di Sant’Avendrace nelle ore notturne. 


In questo articolo: