Cagliari, proposta di matrimonio in stile flash mob: l’amore trionfa in via Roma

Anche in città arriva la moda delle proposte di matrimonio in stile americano. Maurizio, dopo sedici anni di fidanzamento e due figli, ha chiesto la mano alla sua fidanzata Simona, inginocchiandosi davanti a migliaia di persone: e lei ha risposto di sì. GUARDATE il VIDEO. Cosa ne pensate?

Fidanzati da sedici anni, due figli di 3 e sette anni, residenti a Donori e, dall’anno prossimo, marito e moglie. Maurizio Basciu, 37enne titolare di un bar, ha scelto di chiedere pubblicamente la mano di Simona Serra. In via Roma a Cagliari, sotto i portici, con tanto di corpo di ballo, servizio fotografico, musica e video ricordo. Un’organizzazione mica da poco, il futuro sposo si è rivolto a una società cagliaritana specializzata nel wedding planner. Il flash mob si è svolto ieri (domenica 9 dicembre 2018, ndr) e tantissime persone, indaffarate nello shopping natalizio o in una più tranquilla passeggiata, hanno deciso di fermarsi per assistere alla scena.
La riposta di Simona? “Sì”, detto con il futuro marito in ginocchio davanti a lei che ha deciso di condividere la “domanda” davanti a una folla festante. Una “moda”, quella delle proposte di matrimonio in stile flash mob, nata in America, che pian piano sta prendendo piede anche in Sardegna. I costi per un’operazione simile? Non sono fissi, ma variano a seconda delle richieste. È ovvio che, più “figuranti” ci sono, più il prezzo sale. Ma c’è chi, davanti alla volontà di voler stupire il proprio partner, non guarda al portafoglio.

In questo articolo: