Cagliari, musica all’esterno dopo l’una di notte: stangato un pub del Corso

Brani musicali udibili all’esterno: niente servizio all’esterno per un mese per “Brewbay House”. Colpito anche il ristorante Binzas di via Sardegna per 3 tavolini in più rispetto a quelli concessi


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Musica all’esterno dopo l’una di notte. Stangata per “Brewbay House”pub del corso Vittorio Emanuele II che dovrà lavorare per un mese poter garantire il servizio all’esterno.

Il sopralluogo della polizia municipale è stato effettuato il 17 febbraio scorso. Quel giorno all’1: 20 di notte nel locale veniva utilizzato un impianto elettroacustico di amplificazione e diffusione sonora di brani musicali, in funzione mediante due diffusori acustici appesi alle pareti del locale, una consolle e un mixer e un mixer/amplificatore collegati per amolificare la musica riprodotta da un tablet.

La porta d’ingresso, durante le fasi di osservazione e sopralluogo ispettivo (durato 35 minuti), era continuamente aperta e quindi la musica era perfettamente udibile all’esterno, nell’area data in concessione.
Così la decisione degli uffici dell’assessorato alle Attività produttive è stata quella di sospendere la concessione per 30 giorni consecutivi a partire dal 3 febbraio al 4 marzo 2025 compresi, stabilendo che nel periodo di sanzione “il concessionario rimuova dallo spazio concesso tutti gli arredi e che non occupi in alcun modo né direttamente né tramite i propri avventori lo spazio medesimo”.

Una provvedimento analogo a quello preso per il ristorante “Binzas”, di via Sardegna, davanti al quale il 12 aprile scorso alle ore 19:32, la polizia municipale ha trovato il suolo pubblico occupato (davanti ai ruderi della chiesa di Santa Lucia) da 16 sedie e 8 tavolini, su una superficie di 7, 2 mq in difformità rispetto al titolo autorizzativo che prevedeva un’occupazione di 6,82 mq con un’affluenza massima nell’aera esterna di 5 posti a sedere. In questo caso lo stop alla concessione (e quindi alla possibilità di servire i drink all’esterno) è stata di 6 giorni (dal 10 al 15 aprile 2025 compresi).


In questo articolo: