Cagliari, il virus uccide un altro medico: muore al Santissima Trinità Ettore Gallus

Un’altra croce legata al virus, se ne va un medico di famiglia di Selargius che, da tempo, lottava contro il Covid-19. Il dolore del direttore sanitario Sergio Marracini: “Purtroppo noi medici siamo molto esposti, il Coronavirus è ancora micidiale”

Se n’è andato nella notte Ettore Gallus, un altro medico sardo ucciso dal Coronavirus. L’uomo è morto in uno dei reparti del Covid Hospital di Is Mirrionis. Aveva sessantanove anni ed era medico di famiglia a Selargius. Si tratta, purtroppo, di un’altra croce tra i camici legata al Covid. A ricordarlo è il direttore sanitario del presidio ospedaliero, Sergio Marracini: “Ettore Gallus era medico di famiglia a Selargius, da tempo lottava contro il Covid, ho già sentito la moglie. Purtroppo, noi medici e tutto il personale siamo molto esposti”, afferma Marracini, “il virus è ancora micidiale”.


In questo articolo: