Cagliari, guerra ai parcheggiatori abusivi con l’assessore Tack in campo: “Ora basta, più controlli”

Parcheggiatori abusivi e danni ai veicoli, la Lega all’attacco a Cagliari: Siamo estremamente rammaricati per l’episodio di cui sono stati vittima i signori di Castiadas che questa mattina si recavano al Brotzu per una visita medica, oltre che amareggiati dal fatto che si possa pensare che tale situazione sia normale”

“Quello del parcheggiatore abusivo che “chiede” denaro per la sosta dell’auto è un fenomeno già di per se fuorilegge, che diviene ancor più grave se si aggiungono insulti e danni ai veicoli di chi non acconsente a tali pratiche o non agisce come da loro impropriamente richiesto!
Siamo estremamente rammaricati per l’episodio di cui sono stati vittima i signori di Castiadas che questa mattina si recavano al Brotzu per una visita medica, oltre che amareggiati dal fatto che si possa pensare che tale situazione sia normale.
Non lo è, né dovrà mai esserlo!
Provvederemo a richiedere alle forze di polizia locale un importante implemento dei controlli che possano far fronte a un intensificarsi del fenomeno precedentemente più gestibile.
La sicurezza e la garanzia di tutela dei cittadini e dei loro beni è il fulcro di ogni nostro intervento e anche in questo caso non volteremo il viso dall’altro lato, anzi!”
Così l’assessore delle Politiche della sicurezza, sport e patrimonio Comune di Cagliari, Carlo Tack, e il Consigliere del Comune di Cagliari e Consigliere Regionale Gruppo Lega Salvini Sardegna, Andrea Piras.


In questo articolo: