Cagliari, blitz dei manifestanti a Monte Urpinu: sale la tensione e arriva la polizia

Un gruppo di cittadini ha approfittato dell’uscita di un’auto per superare il cancello: “Fateci vedere l’ordinanza di chiusura, stiamo proteggendo la vita degli uccelli: protestiamo ma non siamo assassini”. E la Lav farà una diffida per bloccare gli abbattimenti.


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Blitz di un gruppo di cittadini e ambientalisti nel parco di Monte Urpinu a Cagliari. Sfruttando l’apertura del cancello di via Garavetti per fare uscire un’automobile hanno superato il cancello: “Stiamo proteggendo gli uccelli, non siamo assassini e stiamo solo protestando. Vogliamo vedere l’ordinanza di chiusura del Comune, non è appesa da nessuna parte”. Lacrime e tensione, sul posto sono intervenute due pattuglie della polizia insieme a quattro agenti della polizia Locale.
La Lav, intanto, ha ottenuto l’ordinanza dell’Asl sugli abbattimenti: “Sono preventivi, per quanto ci riguarda stiamo formalizzando una diffida per bloccare gli abbattimenti”.


In questo articolo: