Cagliari, beffa nel Corso Vittorio: “I lavori nella domus romana finiranno a ottobre”

La baracca compresa tra il primo tratto pedonale della strada e via Sassari, con l’aggiunta di ruspe e betoniere, presente per altri quattro mesi: “Saranno contenti i commercianti, rumore e polvere per tutta l’estate”

di Paolo Rapeanu

Nuovo episodio dell’infinita telenovela legata alla domus romana nel Corso Vittorio. I lavori andranno avanti ancora almeno fino a ottobre, e dunque sarà un’estate con la baracca ancora bella presente a pochi passi da locali e negozi”. La novità-lungaggine viene riportata dal consigliere comunale Federico Ibba: “Telenovela domus romana nel Corso Vittorio. Oggi in commissione lavori pubblici ci dicono che i lavori finiranno ad ottobre. Quindi betoniere, polvere e rumore durante tutta l’estate. Saranno contenti i commercianti”, scrive su Facebook il consigliere.
Così, dopo il giallo del progetto da consegnare ancora alla Soprintendenza ai beni archeologici, adesso la nuova e reale grana: il cantiere resterà aperto per altri quattro mesi, anche durante le settimane più “calde”, con i commercianti già, per l’ennesima volta, sul piede di guerra e i turisti che si troveranno davanti agli occhi un cantiere nel bel mezzo di una strada, il Corso Vittorio, diventata pedonale e chiusa totalmente alle auto.

In questo articolo: