cagliari / 28 Giugno 2022

Corso, polemiche sulla 500 che fa crash contro le fioriere: “Cosa aspettate a fare sgomberare i tavolini?”

L'opinione di Marcello Roberto Marchi: Fortunatamente l'incidente odierno è accaduto di mattina e nessun tavolino era negli stalli occupati, ma se fosse accaduto la sera tardi o la notte quando gli stalli sono occupati da decine di tavolini e sedie con numerosi avventori spesso presenti nonostante il divieto, certamente i danni sarebbero potuti essere più consistenti anche per le persone"

Di
cagliari / 13 Febbraio 2021

“Così ho visto i ragazzi che si picchiavano nel Corso a Cagliari: sindaco, venga a vedere gli assembramenti…”

Il racconto di Marcello Roberto Marchi: "Il Sindaco abbia il coraggio di verificare i rapporti  degli interventi eseguiti in Via Sassari, tratto Via Mameli e Corso Vittorio tra le 17,30 e le 18 di oggi sabato 13 febbraio: sanzioni per divieto di sosta e ....poi, per caso la rissa di fronte ad una pizzeria...", guardate il VIDEO

Di
cagliari / 18 Settembre 2020

Cagliari, nuovi crolli nel Corso e arrivano i vigili del fuoco: “Ormai è una strada pericolosa?”

"Questo nuovo episodio è un evidente campanello d'allarme : tutto il Corso, come d'altra  parte l'intero centro storico, ha bisogno di un vero e proprio restauro, soprattutto delle facciate, cornicioni e balconi che hanno il loro tempo, secoli di vita che fanno la storia della Città ma che rappresentano un vero e proprio pericolo per i viandanti ma soprattutto per quanti trascorrono momenti di  svago seduti ai tavolini disseminati ovunque"

Di
cagliari / 4 Giugno 2020

Cagliari, così muore il Corso insieme al centro storico: circa 50 negozi, market e ristoranti chiusi

L'opinione di Marcello Marchi: "Perchè non è solo Antonello che chiude, ma hanno chiuso una cinquantina di varie attività, compresi anche ristoranti e pizzerie che avevano creduto che la ristorazione generalizzata e tutti tavolini nelle strade e nella piazze rappresentasse il futuro. Così non è stato, così non è. Ne sa qualcosa Daniele, titolare e proprietario di un grande negozio di mobili che ha chiuso per avventurarsi nella strada della ristorazione..."

Di
hinterland / 15 Gennaio 2020

Vallermosa, “mi hanno proposto un corso gratis per guardia giurata in Abruzzo ma poi volevano 3500 euro”

Il racconto di Raffaele Marotto, disoccupato di 38 anni: “Un uomo di circa 50 anni è venuto sino a casa, quando gli ho detto che non volevo pagare ha insistito, dicendomi che era un corso a numero chiuso. Ho anche scoperto che la stessa proposta è stata fatta in altre regioni italiane da chissà chi, prendendo le quote e sparendo nel nulla”

Di