Cagliari, stop alla vendita di alcool ai minori: figli dei vigili usati come esche

Parte il giro della di vite dell’amministrazione comunale contro la vendita di alcol ai minori. Il primo cittadino Massimo Zedda ha annunciato in aula, nel corso dell’ultima seduta del consiglio comunale, l’impiego dei figli degli agenti della polizia municipale per stanare i trasgressori

Parte il giro della di vite dell’amministrazione comunale contro la vendita di alcol ai minori. Il primo cittadino Massimo Zedda ha annunciato in aula, nel corso dell’ultima seduta del consiglio comunale, l’impiego dei figli degli agenti della polizia municipale per stanare i trasgressori.

Il problema della vendita di alcolici ai minori è presente soprattutto nei quartieri del centro storico. E spesso i minori, alterati dall’alcool, causano il disturbo alla quiete pubblica nelle ore notturne. La polizia assicura che non sono stati utilizzati adolescenti.


In questo articolo: