Brotzu, stop a pagamento festivi infrasettimanali: sindacati in rivolta

Angioni, Rsu; “Non bastava il ritardo del pagamento della produttività del 2016, giustificato dall’amministrazione per i recenti incarichi dei componenti dell’Organismo Individuale di Valutazione. Sembrerebbe che recenti indicazioni facciano sospendere il pagamento dei festivi infrasettimanali”

“Non bastava il ritardo del pagamento della produttività del 2016, giustificato dall’amministrazione per i recenti incarichi dei componenti dell’Organismo Individuale di Valutazione. Sembrerebbe che recenti indicazioni facciano sospendere il pagamento dei festivi infrasettimanali”. È la denuncia di Gianfranco Angioni dirigente sindacale della Rsu, dell’ospedale Brotzu.

Di produttività e la distribuzione dei fondi i sindacati discuteranno con l’amministrazione di piazzale Ricchi il 6 dicembre. “L’auspicio”, aggiunge Angioni, “che si possa concludere anche un accordo al fine di poter individuare un congruo badge economico da poter utilizzare per remunerare nuove fasce economiche.  Sarà però necessario è urgente approfondire l’oramai annosa problematica del pagamento dei festivi”, conclude, “sarebbe certamente inopportuno sospendere nell’immediato il pagamento dei festivi infrasettimanali, considerato che il personale delle diverse figure professionali garantisce cure assistenza tutti i giorni a tutte le ore, privandosi anche di quei momenti di festa che potrebbero trascorrere con tranquillità con le loro famiglie”.


In questo articolo: