Attivo il sito per la richiesta del bonus idrico integrativo 2021 per gli utenti di Abbanoa

In particolare, l’importo del bonus è di 25 euro per ogni componente del nucleo familiare in presenza di un ISEE non superiore ai nove mila euro, mentre si passa a 20 euro in caso di ISEE compreso nella fascia oltre i nove mila ed entro i venti mila euro.

Da ieri sera è attivo il sito www.bonusacqua.it, il portale a cui gli utenti possono accedere per richiedere il bonus idrico integrativo per il 2021. Il bonus è un aiuto messo a disposizione dall’Egas (Ente di governo dell’ambito della Sardegna) a favore delle fasce d’utenza deboli residenti nei comuni serviti da Abbanoa Spa.

In particolare, l’importo del bonus è di 25 euro per ogni componente del nucleo familiare in presenza di un ISEE non superiore ai nove mila euro, mentre si passa a 20 euro in caso di ISEE compreso nella fascia oltre i nove mila ed entro i venti mila euro.

Per presentare le domande di ammissione al bonus c’è tempo sino al 31 maggio. Le richieste, debitamente compilate e accompagnate da copia del documento di identità, dell’ISEE e di una bolletta riferita all’utenza per cui si chiede l’aiuto, possono essere presentate on line sul sito www.bonusacqua.it o o direttamente a mano all’ufficio protocollo del proprio comune di residenza. Al proprio comune è possibile, inoltre, inviare le richieste tramite pec o per raccomandata A/R.

Per quest’anno l’Egas ha stanziato a favore del bonus idrico integrativo complessivamente due milioni di euro, suddivisi tra i 346 comuni che fanno capo ad Abbanoa, in proporzione alla popolazione e alle dimensioni del territorio comunale.


In questo articolo: