Assemini, la rabbia di una mamma: “Hanno rubato la bici di mia figlia, vergogna”

Il furto è avvenuto nella centralissima via Coghe, la denuncia di Sabrina Desogus: “La mia piccola piange in continuazione, chi ha portato via la sua bici si deve vergognare: riportatecela”

È andata con sua figlia nel garage sotto casa per prendere la bicicletta e andare a fare un giro in città. Quando sono arrivate nel parcheggio del condominio di via Coghe, però, l’amara sopresa: della piccola bici non c’era più traccia. “Qualcuno l’ha rubata”, spiega, arrabbiata, Sabrina Desogus. La donna, oltre ad avere raccontato il fatto sui gruppi Facebook della città, ha anche contattato la nostra redazione: “La bicicletta, per mia figlia, ha un grande valore affettivo” e, da quando le è stata di rubata, “non ha mai smesso di piangere. Chiunque l’ha presa ai dovrebbe vergognare. Spero davvero che chi l’ha rubata abbia il buon senso di rendercela”.


In questo articolo: